Il tuo fiscalista non ti ha detto che all’interno della tua azienda c’è un socio occulto che sta mangiando alle tue spalle…

Le tasse stanno rovinando il tuo sogno imprenditoriale?”

Se ogni anno maledici il tuo commercialista, il fisco e le tasse che sono
(a sorpresa) molto più alte del previsto, sei nel posto giusto!

Caro imprenditore,

se a fine anno il tuo utile è poco superiore o addirittura pari a 0…

Ti trovi a pagare il doppio delle tasse che ti aspettavi…

Il tuo commercialista ti ha detto “saranno più o meno…” e invece sono tre volte tanto…

Ecco, allora ti consiglio di continuare a leggere.

Una delle domande che più tormenta un imprenditore o chi comunque ha il coraggio di inseguire un suo personale sogno è:

“Ma quanto è difficile fare impresa in Italia?”

Beh… non è un gioco da ragazzi.

Per mandare avanti un’attività con successo devi avere un bagaglio di competenze molto ampio.

Gli ostacoli da superare sono innumerevoli e all’ordine del giorno.

Ci sono collaboratori che non svolgono bene il proprio lavoro mettendo a repentaglio la produzione…

Ci sono competitor che provano costantemente a metterti i bastoni tra le ruote…

Ci sono Amazon, Ebay, Zalando e tantissimi altri e-commerce che propongono prezzi sempre più convenienti per soffiarti i clienti…

Ci sono pandemie globali che mandano in crisi i tuoi piani di crescita e sviluppo.

Non manca molto in uno stato come il nostro che vengano a bussare alla tua porta, chiedendoti tasse per l’aria che respiri.

Fare impresa è un po’ come partecipare a un torneo di arti marziali miste!

Per uscirne vittorioso e senza ferite un bravo atleta deve essere allenato, mantenere un livello di concentrazione altissimo e soprattutto conoscere le giuste tecniche per mandare al tappeto i suoi avversari.

In caso contrario, rischierà non solo di perdere, ma anche di farsi molto male.

Basta una minima distrazione e un pugno potrebbe stroncare per sempre la sua carriera.

Proprio per questo motivo il dispendio di energie fisiche e mentali è altissimo nel mondo delle arti marziali.

Eppure, se ci fai caso, i più grandi campioni di questa disciplina sanno come restare in piedi sul ring per schivare gli attacchi degli avversari e vincere i match senza procurarsi nemmeno un graffio.

Allo stesso modo anche i più grandi imprenditori al mondo sanno esattamente cosa occorre per mantenere il controllo del proprio business in modo da amministrare l’azienda e farla prosperare nel medio-lungo periodo.

Tu sei in grado di restare in piedi nel mondo del business senza essere affossato al primo colpo?

Hai un piano di azione al quale ti stai attenendo per superare la difficile situazione economica che ha colpito l’intero tessuto imprenditoriale italiano in questi ultimi mesi?

Voglio essere chiaro con te: in questo momento fare impresa in Italia è più complicato del solito!

Dubito ci fosse bisogno di dirtelo, te ne sarai accorto da solo, ma la verità è che ci stiamo preparando a tempi ancora più difficili probabilmente.

Ci sono due campanelli d’allarme che dovrebbero farti sobbalzare immediatamente.

“Quali???”

Te li svelo subito…

Secondo un sondaggio condotto da Confesercenti e Swg, nel 2020 ben 90.000 aziende italiane – hotel, bed and breakfast, agenzie immobiliari, centri estetici, negozi di abbigliamento, bar, ristoranti, concessionari d’auto – hanno chiuso per colpa delle diminuzioni di fatturato e altre 600.000 attività stanno correndo lo stesso rischio.

E di chi è la colpa?

Di sicuro il Covid-19 e il conseguente lockdown hanno inciso molto su questa situazione ma…

… c’è anche un altro elemento che ha contribuito alla loro chiusura:

La pressione fiscale!

Il total tax rate o carico fiscale delle PMI italiane e dei liberi professionisti supera il 64%.

In questo momento, l’Italia è uno dei paesi con il più alto tasso di pressione fiscale al mondo.

Da quanto emerge dall’indagine del Centro Studi di Unimpresa, per un’attività o partita IVA che fattura 50.000 euro l’anno, il prelievo fiscale complessivo è di circa 33.200 euro al fronte dei quali il guadagno con cui pagare le rimanenti spese è di 17.800 euro.

Non voglio confonderti a suon di numeri.

Ma ti ho preparato un piccolo prospetto qua sotto per darti un’idea di quanto effettivamente sparisca dalle tue tasche.

In 12 mesi di attività, un’azienda che guadagna 50.000 euro dovrà pagare:

  • 13.625 euro di saldo IRPEF;
  • 5.241 di acconto IRPEF;
  • 956 euro di addizionale regionale IRPEF;
  • 236 euro di addizionale comunale IRPEF;
  • 71 euro di acconto addizionale comunale IRPEF;
  • 53 euro come diritti alla Camera di Commercio;
  • 1.689 euro di IRAP;
  • 797 euro di acconto IRAP;
  • 7.191 euro di contributi previdenziali;
  • 3.779 euro di acconto contributi previdenziali.

Ti spaventano queste cifre?

Penso spaventerebbero chiunque, visto che il conto finale ti fa rimanere con 16.362 euro in mano.

Ormai sono più di 10 anni che mi interfaccio con imprenditori e liberi professionisti.

Nel corso della mia lunga carriera ho “messo le mani” in migliaia di aziende per portarle al successo e la mia lunga esperienza mi suggerisce che questi numeri ti fanno paura per il semplice motivo che non li conosci e non ne hai mai sentito parlare!

Mi sbaglio?

Credo proprio di no!

La maggior parte degli imprenditori, giustamente, si affida al suo commercialista, spesso mettendogli il futuro della sua azienda in mano.

Non c’è nulla di strano, anzi, è un professionista, è normale pensare che saprà come guidarci.

Saprà consigliare la strada giusta.

Saprà scegliere le alternative migliori.

Molto spesso, senza nemmeno guardare, si limitano a pagare di mese in mese quello che viene chiesto.

D’altronde… non è il tuo lavoro, come potresti fare diversamente?

E invece no!


Quello a cui scegli di affidarti è, tecnicamente, un fiscalista che si limita a far quadrare i conti.

4+4=8

Questo è il suo stramaledetto lavoro.

Non ha a cuore la crescita e lo sviluppo della tua attività perché il suo unico interesse è quello di incassare la sua parcella, di farti pagare le imposte e di chiudere il bilancio con un utile positivo.

Aspetta, aspetta, non sto dicendo che sia un mostro senza cuore.

Semplicemente ha tutt’altro lavoro rispetto a quello che pensi tu.

Lui NON è il tuo direttore finanziario.

TU devi esserlo.

Anche perché non basta che faccia i suoi conti e il bilancio esca positivo.

Cosa farai quando ci sarà un imprevisto?

Numerose statistiche in ambito finanziario affermano che nel 2018 l’utile medio delle società di capitali italiano è stato di circa 8.000 euro.

Al momento, i dati relativi al 2019 non sono ancora disponibili, ma non si discosteranno molto da quelli dell’anno precedente.

In generale sia le piccole attività che le imprese più grandi e strutturate si trovano in una situazione in cui il profitto complessivo è molto basso.

Non è difficile incorrere in una S.r.l. che chiude con un utile di 8.000 euro a fronte di un fatturato di 200.000 euro.

E cosa significa questo?

Prima di tutto che l’imprenditore è senza stipendio, ma tratta l’azienda come se fosse il suo personale portafoglio.

In secondo luogo che non esiste nessun cuscinetto a proteggerlo da imprevisti come cambi repentini di leggi, pandemie mondiali o, più semplicemente, qualsiasi tipo di problematica.

La domanda sorge più che spontanea in tutti noi…

“Ma vale davvero la pena fare impresa in Italia?”

Se hai partecipato a Venditore Vincente, Marketing Merenda e agli altri corsi che tengo ogni anno oppure se sei un lettore del Merenda Monthly o se sei iscritto al Circolo degli Imprenditori, mi avrai sentito più volte pronunciare questa frase:



“L’imprenditore e/o amministratore è un esperto di marketing che sa leggere un bilancio”.



In questa affermazione viene riassunto un concetto molto importante che è alla base di tutti i business di successo che fanno parte del mondo di Metodo Merenda.

Al giorno d’oggi, se vuoi portare avanti la tua attività o azienda con successo, oltre a essere un esperto di marketing, devi conoscere i numeri della tua impresa.

Non puoi limitarti a delegare tutto al “conta-fagioli” di fiducia.

Quest’ultimo si limita a tenere in ordine i conti e non ti spiega come si calcolano le tasse e come si esce dalla trappola in cui ti ritroverai quando le imposte si mangeranno l’intero utile.

Ti racconta solo la parte bella della favola e non ti dice che nella tua società hai un socio occulto o meglio un creditore privilegiato chiamato Stato che ha diritto almeno al 60% dell’utile.

Ed è proprio per questo motivo che ho chiesto ad Alberto Catanzaro di creare un corso che potesse risolvere una volta per tutte questo problema.

Gli ho chiesto di spremere più di 20 anni di esperienza, oltre 1220 imprenditori seguiti, anni di studio e aggiornamento all’interno di uno straordinario evento per dare ancora una volta un’arma in più nelle mani di quegli imprenditori coraggiosi che decidono ogni giorno di cambiare le sorti della loro azienda.

Perché questi esempi sono così importanti per le tue vendite?

Diciamo le cose come stanno: là fuori è una giungla. I concorrenti spuntano ogni giorno da tutte le maledette pareti.

I tuoi clienti possono trovare, con un semplice click, tante alternative al tuo prodotto o servizio.

Ti serve quindi una strategia per dimostrare che tu sei la soluzione migliore.

E da questa mia richiesta che è nato:

Caccia al Tesoro Fiscale

Sì, voglio iscrivermi al Corso Caccia al Tesoro Fiscale!

Caccia al Tesoro Fiscale si terrà online* in questa data:

(* Il Corso si terrà online salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere)

Caccia al Tesoro Fiscale è un avanzato corso di formazione della durata di due giorni in cui il mio esperto di numeri ti aiuterà a fare chiarezza sull’impatto che le tasse hanno sul tuo bilancio e nel quale ti illustrerò la strategia da applicare per fare in modo che la componente fiscale diventi una leva di vantaggio da sfruttare per far prosperare il tuo business!

Durante Caccia al Tesoro Fiscale ti spiegherò qual è il processo strategico e numerico che ogni libero professionista o imprenditore deve seguire per tenere in ordine i conti della propria azienda senza ricorrere a meccanismi pericolosi per risparmiare qualche centesimo sulle tasse.

FERMI TUTTI, prima di andare avanti specifico una cosa.

Se pensi che ti stia proponendo un qualche trucco o giochetto fiscale, se credi che si tratti di escapologia, se pensi anche solo per un secondo che questi due giorni avranno anche solo lontanamente a che fare con tutto ciò…

Ecco puoi anche chiudere questa pagina e andartene per sempre.

Quella roba è oltre il limite della legalità e il mio obiettivo non è quello di farti ammanettare dalla Guardia di Finanza.

“E allora cosa imparerò Frank?”

Durante questo straordinario corso ti spiegherò che non è necessario creare raggiri e artifizi al limite della legalità per pagare meno tasse perché nel nostro ordinamento tributario – se pur complesso – ci sono delle norme che puoi utilizzare a tuo vantaggio per ridurre il carico fiscale e sfruttarlo a tuo favore.

Quello che voglio farti capire è che se non conosci i tuoi numeri e quali sono le imposte da pagare, hai un problema enorme.

So bene che il sistema fiscale italiano è stato costruito da persone che non hanno mai avuto una partita IVA in vita loro.

Questa però non può essere una scusante per restare con le mani in mano, affidarsi a presunti maghi della finanza o al fiscalista di turno che a cui non importa niente di te e della tua attività.

Ancora una volta, devo dirtelo con il cuore in mano, sei da solo in questo viaggio, sei tu che devi armarti e combattere la tua battaglia.

O almeno, io sarò al tuo fianco, ma non puoi pensare che qualcuno faccia le cose al posto tuo.

Quello che posso fare io è aiutarti a combattere con l’armatura più robusta e la spada più affilata. 


Quindi, che ti piacciano o meno la finanza e la burocrazia, durante Caccia al Tesoro Fiscale ti illustrerò:

  • 1
    Come amministrare e gestire al meglio i costi della tua azienda per massimizzare l’utile di bilancio.
  • 2
    Quali sono i costi occulti presenti nella tua azienda che devi assolutamente evitare.
  • 3
    Gli escamotage da cui devi stare lontano per non ritrovarti con la Guardia di Finanza in ufficio.
  • 4
    Le strategie da applicare in fase di dichiarazione dei redditi che il tuo “conta-fagioli” di fiducia non è in grado di applicare o che addirittura non conosce.
  • 5
    Tutto quello che devi sapere per fare una dichiarazione dei redditi nel migliore dei modi.
  • 6
    La procedura che ti permetterà di rendere meno invasiva la pressione fiscale.
  • 7
    Come sfruttare la leva fiscale a tuo favore senza incorrere in sanzioni penali.

Come puoi ben capire per chi fa impresa e i numeri e l’economia sono molto importanti.

Sei un imprenditore e se hai davvero a cuore le sorti della tua attività, le persone con cui hai a che fare ogni giorno, i prodotti e/o servizi che vendi, allora dovrai rimboccarti le maniche e sforzarti a comprendere le nozioni che saranno divulgate in questi due straordinari giorni.

“Ma non ci vuole una laurea per capire ste cose di solito?”

Ti garantisco che questo corso è stato creato per fornirti in maniera semplice e pratica tutte quelle informazioni che di solito sono chiare solo a ragionieri, laureandi in economia e commercio e commercialisti.

La mia missione, come quella di Alberto, è quella di aiutare più imprenditori possibili.

Sappiamo quanta gente di paroloni ci sia là fuori ed è per questo che il nostro sforzo più grande è tradurre a parole semplici ciò ha studiato in anni e anni.

Andrea Speranza

Sono rimasto colpito in generale da tutto, ogni relatore mi ha permesso di portarmi a casa qualcosa.
Cominciando dal padrone di casa, che riesce sempre, con un linguaggio diretto e schietto, a volte pittoresco, ad arrivare al cuore di chi ascolta. Passando per Dustin che, nel mio caso specifico è stato illuminante per comprendere finalmente il focus aziendale e la differenziazione nel contesto del settore dell'attività.
Arrivando a temi meramente tecnici come quelli di Alberto Catanzaro e Moreno Bonechi ai quali in particolare voglio esprimere la mia gratitudine, per riuscire a rendere quasi semplici dei concetti e contenuti tecnici altamente complessi.

Andrea Speranza

Floreventi

Cristian Marini

Personalmente ho sempre detestato gli accademici.

Come forse ben sai, non sono un tipo incravattato attento al bon ton e sia io che i miei collaboratori, cerchiamo di trasferire i concetti più complessi del fare impresa, con la massima semplicità possibile.

Non hai bisogno di un master in economia per capire quello che ti Alberto Catanzaro ti rivelerà.

Sono già anni che i miei studenti pendono dalle labbra di Alberto:

Il potere della focalizzazione.
Quando lessi la prima volta Focus ed iniziai a seguire Frank credevo che il mio "settore differente" non mi avrebbe permesso di focalizzarmi.
Poi lo scorso anno dopo marketing Evil sono tornato a casa con gli appunti e il santino del Dottor Catanzaro sulla scrivania.
Ho messo le mani ai conti dell'azienda come mai avevo fatto prima di allora ed in due mesi è nato il progetto che ha stravolto in modo positivo la mia azienda.
Questo mese abbiamo abbattuto il muro dei 20.000 pezzi venduti.
20.067 per la precisione.
Si lo ammetto, sta cosa del controllo dei numeri mi sta sfuggendo di mano. Grazie davvero.

Cristian Marini

Skatush

Caccia al Tesoro Fiscale

Clicca subito sul link qui sotto per iscriverti al corso.

Sì, voglio iscrivermi al Corso Caccia al Tesoro Fiscale!

Caccia al Tesoro Fiscale si terrà online* in questa data:

22 e 23 gennaio 2021

(* Il Corso si terrà online salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere)

Ora, però, veniamo al dunque:

Quanto costa partecipare a Caccia al Tesoro Fiscale?

Forse ti stai chiedendo quanto ti verrà a costare questa esperienza formativa irripetibile. È naturale, dopo anni e anni di pressione fiscale alle stelle e di giornate a faticare per poi dare tutto allo Stato, è una domanda più che lecita.

La domanda però è più che altro se puoi permetterti di NON partecipare.

Puoi rischiare di arrivare ancora a fine anno con meno di quanto pensavi in tasca?

Puoi permetterti di non programmare il tuo futuro e di sorprenderti ogni volta che ti arriva una stangata?

Puoi affidarti ancora a chi sta facendo tutt’altro lavoro e non opera al fianco della tua azienda?

Per quanto mi riguarda la risposta è no.

Non puoi, c’è troppo a rischio, troppo potrebbe essere perso.

Stiamo parlando della tua azienda d’altronde. Quella che hai creato con fatica giorno dopo giorno, anno dopo anno.

E stiamo parlando di tutti i soldi che questa dà allo Stato giorno dopo giorno.

Tornando a noi, Caccia al tesoro fiscale, costa meno di quello che puoi immaginarti.

Ho deciso infatti di fare la mia parte per dotare gli imprenditori più coraggiosi e lungimiranti di quest’arma straordinaria per combattere le ingiustizie che vivono sulla loro pelle da anni e anni.

Caccia al Tesoro Fiscale

Sì, voglio iscrivermi al Corso Caccia al Tesoro Fiscale!

Caccia al Tesoro Fiscale si terrà online* in questa data:

22 e 23 gennaio 2021

(* Il Corso si terrà online salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere)

Dopo numerosi test effettuati, il Salvagente ha deciso di conferire la certificazione “ZeroTruffe” all’azienda Metodo Merenda.

Diventare un’azienda ZeroTruffe significa superare molti test che il nostro team di esperti effettua su vari fronti.

In particolare, Metodo Merenda si è dimostrata all’altezza di tale certificazione per:


  • qualità delle informazioni divulgate e funzionamento del Metodo;
  • veridicità delle centinaia di testimonianze;
  • eccellente servizio di assistenza al cliente.

Non erano prove facili ma con minuziosa attenzione, il nostro team ha valutato l’azienda idonea alla certificazione.

Per maggiori informazioni sul bollino “ZeroTruffe” ottenuto da Metodo Merenda, clicca qui zerotruffe.it/c0009



EditorialeNovanta Srl, con sede legale a Roma, CAP 00185, via Ludovico di Savoia, N.2b, Partita IVA 12865661008, editrice della rivista “Il Salvagente” diretta da Riccardo Quintili.

Per poter accedere al corso ti basta lasciare i tuoi dati nel modulo che trovi qui sotto, così da essere ricontattato al più presto dal tuo Tutor personale di Metodo Merenda

 

* campi obbligatori

Ora è tempo di decidere chi sei.

Puoi continuare esattamente come hai fatto oggi a veder uscire i tuoi soldi senza sapere dove vanno e perché se ne vanno.

Puoi lasciare che un imprevisto spazzi via tutto il lavoro fatto fino a quel momento.

Oppure, con un investimento irrisorio, in confronto ai potenziali guadagni che stai perdendo ogni giorno, puoi diventare l’esperto di numeri del quale la tua azienda ha bisogno.

Se sei arrivato fin qui, sono certo che hai capito quanto sia importante per il futuro del tuo business impadronirti di questi concetti PRIMA del prossimo terremoto finanziario.

Ti aspetto sui nostri schermi, in vera qualità Netflix!

Oppure ti lascio lì a guardare questa perenne emorragia che la tua azienda subisce mentre prendi cazzotti dal Fisco.

Caccia al Tesoro Fiscale

Sì, voglio iscrivermi al Corso Caccia al Tesoro Fiscale!

Caccia al Tesoro Fiscale si terrà online* in questa data:

22 e 23 gennaio 2021

(* Il Corso si terrà online salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere)

A causa dell’aumento dei contagi da Covid-19, delle attuali misure di contenimento e dei futuri provvedimenti che stanno annunciando sia le autorità Italiane che quelle Svizzere, abbiamo deciso di prendere un’importante decisione relativa allo svolgimento del corso Caccia al Tesoro Fiscale e dei futuri corsi che terremo fino a emergenza risolta.


Nel caso in cui, a causa dei provvedimenti in vigore nelle date di svolgimento del corso, tu non possa raggiungere il Centro Studi di Metodo Merenda, potrai seguire il corso direttamente dal divano di casa tua, magari collegando il tuo Mac o PC alla televisione principale e goderti l’evento esattamente come se fosse una trasmissione televisiva. Avrai a disposizione la stessa qualità dei programmi RAI e Mediaset o delle recentissime serie tv di Netflix.


Inoltre, anche se non potrai essere dei nostri, non sarai affatto un semplice spettatore: avrai infatti a disposizione una chat riservata nella quale potrai porci in tempo reale le tue domande.


In prossimità della data del corso Caccia al Tesoro Fiscale, in base alle disposizioni vigenti delle autorità Svizzere e di quelle Italiane, riceverai una mail dove ti chiederemo di confermare la tua presenza di persona, presso l’Auditorium Metodo Merenda a Mendrisio, oppure a distanza seguendo il corso in streaming e interagendo con la chat per le domande.

Rock ’n’ Roll!


Frank Merenda

Per assistenza chiama il numero verde 800.790053 oppure clicca qui assistenzametodomerenda.com

Copyright © 2020 | Mercury Training Group SA - Via Laveggio 6 - 6850 Mendrisio, Svizzera | Privacy Policy